Project, HPE e Miraitek insieme per l’Industria 4.0 nelle Pmi

  • 29 gennaio 2019
Project, HPE e Miraitek insieme per l’Industria 4.0 nelle Pmi

Project Informatica, HPE e Miraitek insieme per l’Industria 4.0 nelle pmi

Spesso si sente parlare di Industria 4.0, ma si ha la sensazione che sia qualcosa che riguarda esclusivamente le grandi aziende. In realtà, l’insieme delle tecnologie digitali dell’Industria 4.0 (Internet delle cose, cloud, big data, app, connessione, ecc.) rappresenta per le piccole e medie imprese italiane una grande opportunità al fine di garantire loro la necessaria competitività per fronteggiare le difficoltà e la complessità degli odierni mercati, nazionali e internazionali.

Solo grazie all'innovazione e trasformazione digitale le pmi potranno raggiungere maggiore efficientamento e flessibilità. Un’efficienza e una versatilità che si basano sulla capacità di raccogliere, analizzare ed interpretare un’ampia gamma di dati della fabbrica in tempo reale, per migliorare la capacità produttiva, l’efficienza, la sicurezza, la continuità operativa e rendere più agile e tempestivo il processo decisionale. Il processo di trasformazione porterà l’azienda a fornire prodotti e servizi sempre più personalizzati e di maggior qualità, basati non su ipotesi statistiche, ma sulla capacità di analisi dell’enorme numero di informazioni raccolte e sui reali comportamenti del cliente.

Questa innovazione digitale in fabbrica è oggi accessibile alle pmi. Il modello di adozione può infatti essere incrementale e modulare, consentendo di comprendere in modo concreto i vantaggi dei dati resi disponibili da queste tecnologie. Inoltre la barriera d’ingresso in termini economici, non è necessariamente impegnativa, considerando che è possibile usufruire degli incentivi fiscali, quali l’iperammortamento previsto dal Piano Nazionale Industria 4.0 e riconfermato per il 2019.

Project Informatica, HPE e Miraitek mettono oggi a fattore comune le loro competenze per agevolare le piccole e medie imprese (in particolare aziende manifatturiere e costruttori di macchinari, ma non solo) in questo processo di trasformazione verso l’industria 4.0. Grazie al loro supporto e agli strumenti forniti, le pmi riusciranno a individuare, in maniera semplice ed efficace, quali possano essere le soluzioni più indicate alle proprie necessità e potranno calcolare velocemente il pay back dell’investimento. L’obiettivo è di offrire un vero e proprio servizio chiavi in mano, disegnato sulle esigenze della piccola e media impresa.

Nella nostra visione, la realizzazione di un sistema 4.0 si sviluppa solo attraverso una collaborazione tra più soggetti, in particolar modo IT e OT, che possono mettere a fattore comune le proprie competenze e tecnologie’ - spiega Alberto Ghisleni, Amministratore Unico di Project Informatica. ‘Per questo motivo, in ottica di ecosistema, l’approccio di Project vede il coinvolgimento e l’integrazione di diversi attori: HPE con le soluzioni di intelligent Edge e connettività; Miraitek con le competenze relative ai processi industriali e con le soluzioni software di raccolta, gestione, analitica e presentazione dei dati provenienti dai macchinari di produzione e naturalmente Project, con tutte le sue competenze tecniche e sistemistiche di integrazione, i suoi servizi di gestione e di sicurezza e l’ampia gamma di soluzioni sviluppate in collaborazione con il proprio ecosistema di partner’.

Miraitek

Spin-off del Politecnico di Milano e start up innovativa che combina la ricerca accademica con l’esperienza industriale e di innovazione tecnologica, Miraitek si pone come obiettivo il trasferire i risultati delle ricerche del manufacturing group della School of Management alle imprese, implementando modelli innovativi per la gestione e supervisione delle risorse produttive. Grazie al rapporto privilegiato con i principali provider di tecnologie per l’automazione, Miraitek è in grado di supportare il cliente lungo tutto il processo di digitalizzazione.

Project Informatica è sede ‘HPE Innovation Lab’, il centro di innovazione tecnologica HPE, nato per portare le soluzioni tecnologiche in prossimità delle aziende del territorio, dove è possibile realizzare ambienti demo o di test per le aziende e supportarle nella formazione e nella definizione di una strategia di innovazione digitale incrementale.